Virtual Assistant

  • Qualcuno ha comprato/provato o letto/guardato qualche recensione/articolo sui nuovi virtual assistant tipo Siri, Google / Google Home Mini o Alexa / Echo / Echo dot?
    Proprio ieri davo un'occhiata a Actions on Google, Google Assistant SDK, la creazione progetti, gestione dei comandi e dei dispositivi.
    Cosa ne pensate delle nuove frontiere di intelligenza artificiale? In futuro cambieranno radicalmente in positivo la nostra vita?
    Per esempio: sulla domotica, la casa intelligente automatica, ci sono degli svantaggi oltre che vantaggi? Quali?
    Arriveremo ai livelli di J.A.R.V.I.S. di Tony Stark? (P.S. Quello del film non l'assistente virtuale di Mark Zuckerberg!;))

    wonder_woman-sword-and-shield-722-1024x576.jpg


    21.05.2017 ~

    Edited once, last by DeltaT ().

  • Più le cose diventano automatiche e più l'uomo non avrà il tempo di godersele appieno.

    Ad esempio un tempo si apprezzava di più una gita fori porta o un pic nick.

    La frenesia della società indotta dalla tecnologia invece di darti più libertà ti rende la vita più frenetica e non si ha nemmeno più il tempo di guardare le stelle in cielo.

    Quindi immaginate non godervi più un pranzetto preparato con le vostre mani o dedicarsi al giardinaggio anche se a volte bisogna farlo controvoglia ma che comunque ti da la possibilità di goderti un po di sole e tranquillità.

    La tecnologia aiuta ma troppa stressa.

  • Riporto quello che avevo scritto anche nel vecchio forum: Allora da una parte questi assistenti virtuali sono utili, perchè ti permettono di semplificarti la vita, i più efficienti secondo me sono: Alexa e Google Assistant che ormai sono integrati quasi ovunque. Sicuramente in futuro cambieranno la nostra vita ancora di più di quanto oggi non lo sia. La casa domotica è un'idea molto interessante, perchè comandi tutto dallo smartphone e quindi c'è poca interazione con gli arredi le lampadine ecc.. però dall'altra io sono preoccupato per la privacy, essendo che questi assistenti registrano e le nostre voci e chissà quali server li inviano, si dicono che sono sicuri, ma non mi fiderei più di tanto visto gli ultimi scandali che sono successi, inoltre questi assistenti sono sempre in ascolto anche se disabiliti questa funzionalità. Quindi si secondo me in un futuro non troppo lontano arriveremo ai livelli di J.A.R.V.I.S di Tony Stark. ;)

    oKnXvo.jpg

                                                                                       Moderazione in questo formato e colore.

  • Io vengo dalla generazione senza cellulari quella che è stata nel passaggio:

    Quando usci il primo cellulare (un mattone assurdo!) avevo poco più di 20 anni e lo comprai subito! Devo dire che è comodo io lo uso per giocare comunicare spedire documenti insomma un mini pc, però mi rendo conto che ne sono in qualche modo dipendente....certe volte quando ti chiamano o messaggiano e ti trovano ovunque rimpiango i vecchi tempi in cui per cercare qualcuno dovevi andarci fisicamente e non sempre era facile trovarlo però avevi più privacy. Alcune volte dimentico il cell a casa credo sia una cosa inconscia e mi sento libera come se qualcuno avesse smesso di seguirmi!

    Quindi si in questo caso la tecnologia ci ha stressato di più ma non sempre è così penso ad esempio alla domotica in casa o a tante invenzioni tecnologiche utili che so stampanti 3d be altre ancora. La tecnologia secondo me stressa quando ci obbliga a interagire per forza sottraendoci tempo da dedicare a ciò che vogliamo fare , attività da fare all'aria aperta ecc ma questo dipende molto anche da noi.

    Un bel film anche se vecchio che affronta il tema uomo/macchina e la concezione creatore ...anzi due sono Blade Runner (il primo) e anche l'uomo bicentenario. e

    Delta T penso tu intendessi questo per ciò che riguarda l'intelligenza artificiale....dove nasce il confine tra creatore e creatura? Quei due film fanno riflettere su dove ci può portare questa cosa. Ci sarebbe da scrivere per giorni.

    Io spero che i giovani di oggi dedichino più a interagire con ciò che sta fuori , a girare il mondo perchè è bellissimo! E lottino per preservarlo.

    Non dimentichiamoci che abbiamo più empatia e traiamo maggior beneficio dal rapporto con un animale che con un pc perchè siamo simili!! Con le persone dipende dalle persone :D:D:P

    Qui ci sarebbe da scrivere pagine e pagine....8o

    firma-nefer2.jpg

    grazie a Milly x la firma <3


    Server Beta - SPanG

    Server Eirene - Blur

    Server Delta - SPanG

  • Io avrei in mente di iniziare a trasformare casa mia rendendola davvero molto smart.
    Inizierò da camera mia e poi potrò continuare con le varie camere (evitando assolutamente i bagni)!
    Ho già impostato l'assistente google con alcuni comandi personalizzati che possono essere registrati grazie a IFTTT (una bellissima app disponibile per Android e iOS). Avrò bisogno di un Google Home, ma ci sono dei bellissimi dispositivi da acquistare chiamati sonoff (che comprerò sicuramente), chiaramente configurabili e che possono essere inseriti all'interno delle prese di corrente o dei tasti per le luci di casa o per qualsiasi cosa vi venga in mente.
    Riguardo i comandi, Google registra tutto e qui non ci piove, ma suppongo che ci siano metodi per essere più al sicuro (che purtroppo non ho ancora modo di testare personalmente)!

    SONO SEMPRE IO


    BETA (ITA): ZwFde

    LAMBDA (ITA): Diplomatico ĐVT


  • Riguardo ai telefoni anche io sono di quella generazione di transizione. Avrò avuto 8-10 quando ho visto in giro quei apparecchi grossi quanto un custodia per gli occhiali che aveva l'antenna estraibile, para tasti da aprire ecc.. Come quello che si vede Neo scippare a un ignaro passante alla fine del film Matrix per capirci..

    A proposito riguardo alla tecnologia secondo me è molto illuminante appunto il primo Matrix.


    Ora riguardo ai telefoni io sono preoccupato per la privacy specialmente per la libertà dal controllo delle autorità.

    Negli ultimi decenni, con il pretesto della guerra globale al terrorismo ogni uno di noi oggi è costantemente sorvegliato. Pensate al recente evoluzione degli hardwere dei telefonini: prima era possibile, con poche mosse, rimuovere fisicamente la batteria dal telefono e così disattivarlo. Adesso invece coi nuovi apparecchi la batteria è incorporata e sigillata dentro. Quindi anche spegnendo il telefono questo continua a trasmettere dati.

    Trovo la cosa inquietante. Un po' come i televisori utilizzati per spiare le persone nel libro 1984 di George Orwell.

    Cosa ne pensate?

    Moderazione in questo formato e colore

    firma-erik-1.jpg

    Grazie a Milly per la splendida firma!:*

    Se hai dubbi o curiosità lo staff è a tua completa disposizione!;)

  • Bhè sul fatto che il telefono possa inviare i dati anche quando è spento, sono scettico però è un mio punto di vista, trovo assurdo che un terminale completamente spento possa inviare i dati. Purtroppo per una società come la nostra che è iper connessa la privacy è un serio problema, purtroppo i vari servizi e social ci tengono sempre d'occhio, anche se disabilitiamo la posizione e gli neghiamo l'accesso, attraverso le API possono comunque tracciarci e sapere ogni nostro singolo spostamento, oltre che possono accedere anche ai microfoni e fotocamere dei vari cellulari per sapere tutto su di noi. Questi dati vengono venduti ad aziende pubblicitarie e altre aziende di cui non sapremo mai gli scopi. Per questo bisogna stare sempre attenti e cercare di limitare per quanto possibile la raccolta dati, insomma dobbiamo trovare il modo di ribellarci a questo sistema scandaloso, altrimenti finiremo che non saremo più padroni della nostra privacy/ vita.

    oKnXvo.jpg

                                                                                       Moderazione in questo formato e colore.